Un rifugio nella giungla colombiana prepara gli ospiti per un’avventura remota con l’aiuto di Airbnb

Istantanea

  • Boutique hotel con 10 camere 
  • 2017: anno di pubblicazione su Airbnb
  • Tasso di occupazione del 75%, superando le aspettative degli host
  • Altri vantaggi: gli ospiti sono pronti per l’esperienza Cayena

 

Tu costruisci, che poi gli ospiti arriveranno. 

Magari funziona nei film, ma non tanto se hai bisogno di attrarre visitatori verso un boutique hotel di 10 camere lungo un tratto remoto della costa caraibica colombiana.

Ryan, insieme a suo fratello, Evan, e alla cognata, Lisa, ha progettato e costruito uno splendido rifugio tropicale, Cayena Beach Villa. Situato sulla spiaggia, nella giungla, e adiacente a un parco nazionale mozzafiato con montagne innevate, era perfetto per le persone aperte all’avventura, ma con gusti più raffinati. A costruzione ultimata, nel gennaio 2017, avevano bisogno di trovare quegli ospiti, e subito. Con la sua portata e la sua reputazione, Airbnb sembrò la scelta naturale.

In pratica, da quel momento ci siamo affidati a Airbnb al 100%, affittando una camera dopo l’altra”, dice Ryan. Dalla sua apertura ufficiale, la maggior parte degli oltre 5.000 ospiti di Cayena Beach Villa è arrivata tramite Airbnb. Ryan afferma che la piattaforma è stata fondamentale per aiutarli a raggiungere un tasso di occupazione del 75% nel 2018, superando le loro aspettative. Ha dichiarato: “Il progetto è decollato più velocemente di quanto avessimo programmato”. 

Ryan (sulla destra) con suo fratello, Evan, e sua cognata, Lisa

Guidare gli ospiti fuori dai sentieri più frequentati

Come convincono le persone a percorrere migliaia di chilometri, con itinerari complicati, per recarsi in una parte del mondo relativamente sconosciuta? La popolarità di Airbnb, soprattutto tra gli ospiti che desiderano un’esperienza di vacanza unica, è ovviamente un fattore importante. 

I tre host, tuttavia, hanno anche una profonda comprensione della loro clientela e un talento imprenditoriale per sfruttare al massimo le opportunità offerte da Airbnb. In particolare, le semplici funzionalità di messaggistica della piattaforma si sono rivelate cruciali, in quanto attrarre visitatori a Cayena può richiedere una certa dose di attenzione. 

“Poiché si tratta di un luogo piuttosto remoto, desideriamo condividere tante informazioni con i nostri clienti”, dice Ryan. Le pagine degli annunci e gli strumenti di messaggistica di Airbnb supportano le comunicazioni dettagliate di cui Cayena ha bisogno. “Altre agenzie di prenotazione non hanno tutto questo”, aggiunge Ryan.

Le conversazioni con gli ospiti in genere spingono Ryan a descrivere la proprietà e la posizione, con tutte le loro peculiarità. “Siamo allacciati alla rete, ma ci troviamo in una zona molto rurale”, spiega Ryan. “Quando salta la corrente, potrebbe durare un paio di giorni.”

Per i più imperterriti, Ryan si offre di creare piani di viaggio, dal momento che arrivare in questo angolo di paradiso può richiedere preparativi speciali. Una volta prenotato, molti ospiti ordinano la cena in anticipo, aiutando così la cucina della villa a pianificare la spesa in modo efficiente per ottenere il cibo più fresco durante le spedizioni ai mercati (che non sono vicini).  

La comunicazione prima del viaggio contribuisce a creare l’atmosfera giusta per la visita stessa. Al loro arrivo, gli ospiti hanno già parlato con i loro host e si sentono a loro agio per un’esperienza al di fuori dei sentieri battuti. Ryan dice che è comune che si salutino all’arrivo come se fossero già amici. Tutto questo ha contribuito a un flusso costante di recensioni stellari che, a loro volta, aiutano ad attirare nuovi ospiti. 

"È davvero personale", dice Ryan. "Impari a conoscere un po' le persone; leggi le loro recensioni e, allo stesso tempo, anche loro si fanno un'idea migliore di chi siamo."

Ryan, comproprietario di Cayena Beach Villa

Costruire una comunità su una spiaggia isolata

Per molti versi, Airbnb ha permesso a Ryan, Evan e Lisa di costruire il tipo di comunità che hanno cercato durante un decennio di avventure in tutta l’America Latina. A partire dal 2005, si misero in viaggio su un furgone Volkswagen malconcio, scoprendo nuovi luoghi e incontrando altri viaggiatori. Alla fine, aprirono un ostello e ristorante nella piccola città colombiana di Santa Marta. Man mano che l’attività cresceva, si resero conto che, come i loro compagni di viaggio, stavano entrando in una nuova fase della vita. “Le persone che viaggiano con lo zaino in spalla al giorno d’oggi non sono solo hippy, sono professionisti”, dice Ryan. Hanno costruito Cayena per soddisfare quei viaggiatori. E Airbnb aiuta a metterli a proprio agio prima del loro arrivo.

“È davvero personale”, dice Ryan. “Impari a conoscere un po’ le persone; leggi le loro recensioni e, allo stesso tempo, anche loro si fanno un’idea migliore di chi siamo.” 

A Cayena, le cene, elogiate da dozzine di recensioni su Airbnb, sono preparate da uno chef intenditore e gli ospiti spesso mangiano insieme in un lungo tavolo. Ryan si unisce a loro quando può.

Le persone che prenotano direttamente o tramite altri canali spesso non hanno le giuste aspettative. “Ci sono persone che pensano di soggiornare in un hotel”, spiega Ryan.  

Al loro arrivo, di solito gli ospiti hanno tutto il necessario per rilassarsi e godersi l’esperienza, se hanno dato retta ai consigli ricevuti tramite Airbnb: bisogna fare le valigie con attenzione, perché non ci sono negozi nelle vicinanze. Altre piattaforme di prenotazione non consentono questo tipo di contatto con gli ospiti, dice Ryan. “È un livello di comunicazione migliore.”

 



Vuoi saperne di più? Clicca qui per ulteriori informazioni sull’ospitalità professionale con Airbnb.  

 

Ricevi aggiornamenti sull'ospitalità professionale con Airbnb direttamente nella tua posta

Iscriviti