La storia di due fratelli che da semplici host diventano proprietari di un boutique hotel

Mentre affittavano occasionalmente la loro casa su Airbnb, i fratelli Nikki e Sander colsero un’opportunità nella loro città natale di Encinitas, California. “Non avevamo lo spazio per riempire di ospiti la nostra casa e in zona non c’erano buone sistemazioni”, ha detto Nikki. “È davvero una cittadina fantastica per il surf, ma le uniche opzioni per soggiornarci erano catene alberghiere di fascia bassa, non qualcosa di rappresentativo della regione.”

"È davvero una cittadina fantastica per il surf, ma le uniche opzioni per soggiornarci erano catene alberghiere di fascia bassa, non qualcosa di rappresentativo della regione."

Nikki Harth, Surfhouse Encinitas

I due fratelli decisero quindi di rimboccarsi le maniche e dal 2016 al 2017 hanno trasformato un’ex casa di convalescenza in una struttura con otto camere Airbnb ispirate al surf, conosciuta da tutti come Surfhouse Boutique Motel. Tutto ciò che riguarda l’alloggio è stato progettato tenendo a mente la comunità locale di Encinitas. Tutti coloro che ci hanno lavorato, dal designer all’appaltatore, vivono nella zona. Le camere sono decorate con opere d’arte di artisti locali e prendono il nome dalle famose zone per il surf di San Diego, come Moonlight, Cardiff Reef e Swamis. Inoltre, all’interno di ogni camera si può trovare una carta sconti creata dai fratelli in collaborazione con le aziende locali, affinché gli ospiti possano esplorare la zona come le persone del luogo.

Nikki e Sander hanno anche creato dei soggiorni organizzati adatti alle famiglie, che offrono lezioni di surf e yoga sulla spiaggia. “Le tendenze di viaggio indicano che ci si sta allontanando dai grandi hotel e resort. La gente vuole incontrare qualcuno che conosca la zona e che offra un’esperienza locale autentica” ha detto Nikki. “Vogliamo che la gente visiti la caffetteria del quartiere e la spiaggia in cui vanno tutti gli abitanti del luogo con i propri figli”.

"La gente vuole incontrare qualcuno che conosca la zona e che offra un'esperienza locale autentica" ha detto Nikki.

Nikki Harth, Surfhouse Encinitas

Nonostante abbiano gestito un boutique motel negli ultimi due anni, Nikki e Sander dicono di identificarsi più come host che come albergatori.

Nikki si occupa delle interazioni quotidiane con gli ospiti. “Quando ero un fattorino, mi piaceva essere la prima e l’ultima persona ad avere contatti con gli ospiti”. Per creare un legame con chi soggiorna nella Surfhouse, Nikki invia personalmente le email, risponde alle domande dei viaggiatori in arrivo e propone loro delle lezioni di surf o un tour della città poiché vive a un solo isolato di distanza.

Superhost, surfisti e fratelli: Nikki (a sinistra) e Sander (a destra). Tutte le foto sono per gentile concessione di Surfhouse.

I fratelli dicono che è più importante concentrarsi sull’esperienza che sulle camere: “La gente prenota una bella stanza una volta sola, ma tornerà molte volte se vive un’esperienza memorabile”.  Ecco perché il motto della Surfhouse è: “Arrivi come ospite, parti come una persona del luogo”.

"La gente prenota una bella stanza una volta sola, ma tornerà molte volte se vive un'esperienza memorabile".

Nikki Harth, Surfhouse Encinitas


 

Vuoi saperne di più? Clicca qui per ulteriori informazioni sull’ospitalità professionale con Airbnb.  

 

 

Ricevi aggiornamenti sull'ospitalità professionale con Airbnb direttamente nella tua posta

Iscriviti